ASCOLI PICENO – Umberto Trenta nominato capogruppo di Forza Italia in Regione Marche.

Durante una conferenza stampa ad Ascoli, il coordinatore regionale del partito, Remigio Ceroni afferma che “Trenta è la dimostrazione pratica che il merito è un valore prioritario in Forza Italia. Ascoli è un fiore all’occhiello, ben amministrata sia in Comune che in Provincia. Ci aspettano quindici mesi di sfide importantissime: dalle europee e amministrative di maggio alle probabilissime politiche, perchè il governo Letta ha stancato tutti e devono smetterla di illudere i cittadini su una illusoria ripresa in arrivo, perchè non ci sarà niente di tutto questo nell’immediato” afferma il senatore Ceroni.

“Serve un governo serio, determinato e coraggioso, che affronti le difficoltà che sono giunte in seguito alla chiusura di migliaia di aziende e alla perdita di innumerevoli posti di lavoro. Questo governo deve andarsene il prima possibile. Per vincere, schieriamo le migliori persone, i migliori progetti, i migliori programmi per far star bene la nostra comunità.” prosegue Ceroni.

Interviene Guido Castelli. “Consegno al capogruppo Trenta gli impegni per la nostra città in regione. Dobbiamo far si che i piani regionali non vedano Ascoli nella parte dell’eterna Cenerentola. Sulla sanità, non ci si dimentichi la creazione dell’azienda ospedaliera picena” prosegue il primo cittadino.

“Abbiamo un’assessore per il Piceno, ma che non si occupa molto del nostro territorio” prosegue Castelli, “bisogna anche fare chiarezza sul Consind. Non abbiamo più sovranità sulla zona industriale per attirare finanziamenti e azioni. La Regione aiuti a dismettere enti inutili e le funzioni del Consind passino ai Comuni” è la proposta del sindaco.

Interviene Umberto Trenta che sostiene che “il nostro sindaco vincerà con uno scarto del 30% nei confronti della sinistra e confermeremo Celani alla Provincia. Guido Castelli è l’espressione della politica, mentre Remigio Ceroni è uno dei pochi coordinatori regionali ad essere confermato. Spacca, invece, ha diviso il suo partito e ha governato malissimo. Mezzolani ha disintegrato la sanità regionale. Non si può esternalizzare tutto. La sanità è di tutti e i fondi vanno a finire sempre in mano ai soliti noti” prosegue Trenta “il Pd fa soltanto clientelismo in tutti i settori. Noi ci misureremo su questi fatti.”

Conclude il capogruppo di FI, “Forza Italia è un contenitore inclusivo e saremo noi a ricostruire la vera anima del centrodestra, grazie al nostro leader Silvio Berlusconi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 482 volte, 1 oggi)