ASCOLI PICENO – La Libero Volley di Luca Albanesi ha perso la prima partita dei playout, la seconda fase del campionato di serie C nella quale le ragazze ascolane dovranno fare di tutto per conquistare la salvezza e quindi la possibilità di gareggiare anche nella prossima stagione in questa categoria.

Le gialloblù sono uscite sconfitte per 3-0 dalla sfida in trasferta contro il Castelbellino Ancona, ma la strada è ancora lunga e l’occasione per rifarsi è vicina. Sabato 15 febbraio , con fischio d’inizio alle 18, la Libero Volley giocherà in casa la seconda giornata dei playout, con la squadra di Albanesi che ospiterà tra le mura amiche la Snoopy Pesaro, compagine che attualmente ha un punto in meno in classifica.

L’appuntamento è fissato per le 18 al palazzetto adiacente il campo sportivo “Squarcia”. Ingresso libero. Al momento, al termine della prima giornata relativa alla seconda fase, questa è la classifica: Offida 25 punti; Castelbellino 24; Corridonia 22; Libero Volley 16; Pesaro 15; Senigallia, Ripatransone 10; Treia 6.

Nel frattempo, c’è grande entusiasmo in casa gialloblù per gli ottimi risultati ottenuti dalle ragazze dell’under 16. La squadra guidata dall’allenatore Francesco Ciancio, nfatti, ad una giornata dal termine della “regular season” è in testa al campionato, con addirittura sei punti di vantaggio rispetto alla seconda in classifica. La società resieduta dal presidente Umberto Pignoloni, dunque, spera che le giovanissime pallavoliste della Libero Volley possano proseguire su questa strada anche nel corso della seconda fase del campionato, che prenderà il via a breve.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 126 volte, 1 oggi)