ASCOLI PICENO – Il giovane attaccante greco dell’Ascoli Athanàsios Topouzis ha rilasciato prima della partita odierna con la Salernitana impressioni sulla nuova società e sulla sua ex squadra: “Con il cambio di proprietà siamo molto più tranquilli, sappiamo che abbiamo alle spalle una società seria, che ci sta vicino. Il direttore Lovato è venuto subito al campo a parlarci e ci ha messo un po’ di pressione dicendo che siamo tutti sotto esame e che tutti siamo in corsa per guadagnarci una conferma l’anno prossimo. E’ una pressione sicuramente positiva, che fa bene al gruppo perché ognuno di noi vorrà dare il meglio in campo, me compreso, dato che mi farebbe molto piacere restare qui anche la stagione prossima. L’Ascoli è una squadra importante, che col nuovo Presidente vuole tornare in Serie A”.

Riguardo all’evoluzione societaria Topouzis dice: “Ora col cambio societario siamo molto liberi mentalmente e la consapevolezza di poter restare anche il prossimo anno ci dà grandi stimoli. E’ anche vero che, senza penalizzazione e con qualche punto in più che sarebbe potuto arrivare finalizzando i rigori avuti in favore, saremmo vicini alla zona play off ”.

Allora visti i tanti rigori sabagliati in campionato si è ipotizzato un Topouzis rigorista e l’attaccante non si tira indietro: “Ho letto le dichiarazioni del Mister e sono contento che fin da subito mi abbia dato fiducia. Spero di segnare, va bene anche su rigore, così lo ringrazierò”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 289 volte, 1 oggi)