ASCOLI PICENO – Sono 66 i corsi di qualifica, aggiornamento e specializzazione attivati negli ultimi anni dalla Provincia. Adesso l’ente offre 102.300 mila euro per l’attivazione di corsi destinati a soggetti già occupati: imprenditori, dirigenti, lavoratori e lavoratori autonomi.

“Con l’avviso emanato in questi giorni (http://www.provincia.ap.it/archivio24_fp-notizie-e-comunicati_0_173_586_5.html n.d.r.)- si riporta nel comunicato diffuso dalla Provincia -, si intende affidare a enti o soggetti formatori che siano accreditati per la formazione continua e che abbiano strutture (attrezzature e organizzazione) idonee, l’organizzazione di dieci corsi individuati con un attento account territoriale presso le imprese locali”.

I corsi tratteranno ambiti diversi, molto attuali e per profili molto ricercati: disegno tecnico 3D, lingue (inglese e tedesco base e avanzato), informatica avanzata, tecniche di vendita con specifica attenzione all’universo dell’e-commerce.

Ogni progetto potrà essere presentato singolarmente o da più soggetti accreditati, in questo caso sarà necessario procedere alla costituzione di un Consorzio o Associazione Temporanea d’Impresa (ATI), indicando sin dal momento della presentazione l’ente capofila e attuatore.

Il termine per la presentazione on-line dei progetti, da parte degli enti formatori, è il 27 febbraio. Entro tale data gli interessati, dopo aver acquisito login e password, dovranno utilizzare l’apposita procedura informatica per inviare la richiesta, attivabile sul sito http://siform.regione.marche.it mentre gli Enti che hanno già ottenuto la password nei precedenti bandi, dovranno utilizzare la stessa. Per maggiori informazioni, è possibile chiamare il numero 0736/27743975.

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 262 volte, 1 oggi)