OLBIA – Appuntamento con una squadra di vertice, questa è stata in sintesi la trasferta sarda della LMD contro gli Angeli del Fango Olbia. Le picene hanno però dimostrato sul campo di non essere da me delle padrone di casa, dando sfoggio di una buona pallavolo.

Al via la LMD combatte punto a punto, finendo il set su 25 a 22 per le locali. Il secondo set le sarde prendono in mano le redini, concludendo velocemente la pratica per 25 a 10. Nel terzo set lo scatto d’orgoglio delle ospiti, che mettono in campo tutte le loro capacità tecniche, giocando aun set a viso aperto. Le nostre arrivano al 21 a 17. Nel tie break alcuni errori costano caro però, l’Olbia arriva subito al pareggio e poi alla vittoria con il punteggio di 26 a 24.

Rimane il grande rammarico per la sconfitta fuoricasa, ma anche la grande consapevolezza che se si gioca sempre al meglio, la Pagliare Volley può diventare un avversario ostico per chiunque.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 123 volte, 1 oggi)