ASCOLI PICENO – Nelle interviste post Ascoli-Catanzaro parla mister Destro:”Grande ritmo per tutta la gara, non era facile contro una squadra come il Catanzaro che si trova in zona paly-off. C’è un po’ di rammarico, i ragazzi hanno fatto un ottima prestazione sono stati bravi e ordinati, abbiamo concesso poco a giocatori esperti della categoria come Vitiello, Madonia e Russotto. Non si è vista la differenza tecnica percè siamo stati compatti. Meglio aver perso con una buona prestazione, che vincere giocando male, solo così si può crescere”. Sulla prestazione eccezionale di Colomba, Il tecnico conferma le buone cose fatte e definisce il capitano “coraggioso, generoso e trascinatore della squadra”

Pazzagli ai microfoni a fine gara parla di una delle migliori prestazioni dell’Ascoli un pareggio sarebbe stato il risultato giusto, abbiamo creato più occasioni ma siamo stati sfortunati. Il mister ha letto bene la gara abbiamo cambiato modulo in corsa e nel secondo tempo ci siamo allungati troppo. Cesselon che era all’esordio ha fatto un ottima prestazione.

Dall’altro lato Oscar Brevi, tecnico dei calabresi conferma che l’Ascoli ha arginato molto bene i suoi e che la gara è stata equilibrata: “Era un po’ che non giocavamo, il mio obiettivo è valorizzare il gruppo ma se vengono i risultati è ancora meglio. Madonia ha questi colpi e azzeccato il tiro. Brevi che aveva militato nell’Ascoli dal 2003 al 2005 conclude cosi:”Tornare ad Ascoli mi fa sempre un bell’effetto”
L’autore del gol Giuseppe Madonia si dice soddisfatto della vittoria e contento per il bel gol:”puntiamo ai play off ma onore all’Ascoli per la partita e per come sta affrontando il campionato nonostante tutte le difficoltà avute”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 276 volte, 1 oggi)