OFFIDA – Operato d’urgenza nell’ospedale di Ancona il diciassettenne albanese ferito ieri con una coltellata da un ragazzo italiano in una rissa scoppiata durante il Carnevale del Bove finto a Offida. Le sue condizioni migliorano, ma la prognosi resta riservata. In stato di fermo l’aggressore, di 20 anni, mentre gli altri due feriti, due ascolani di 18 e 19 anni, sono stati medicati e dimessi.

La rissa è avvenuto tra ascolani e sambenedettesi. Purtroppo, durante l’episodio, sono saltati fuori dei coltelli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 7.499 volte, 1 oggi)