ASCOLI PICENO – Il Gip del Tribunale di Ascoli ha concesso gli arresti domiciliari, con il braccialetto elettronico, a L. S., il ventenne di San Benedetto del Tronto che ha ferito a coltellate tre ragazzi al Carnevale di Offida.

Il giovane lascerà dunque il carcere di Marino del Tronto, dove era stato riportato appena ripresosi dal malore che lo aveva colpito durante l’udienza di convalida dell’arresto.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.065 volte, 1 oggi)