ASCOLI PICENO –  Due giorni dedicati al mondo delle donne, sabato 8 e domenica 9 marzo ad Ascoli. Presentato il progetto “Donne in campo“, un progetto dedicato totalmente al mondo “rosa”.

L’assessore Donatella Ferretti illustra il programma basto su molteplici attività. “Il tema è Essere donna oggi. Ci sarà un’esposizione di oggetti realizzati dalle iscritte allo Iom, per il sostegno alla lotta al tumore al seno” ricorda l’assessore.

“In questi anni, il mio assessorato si è avvalso della ricchezza e dell’attivismo del volontariato e del mondo femminile e non possiamo prescindere dalle donne”.

Paola Petrucci aggiunge che “le donne continuano a pagare un prezzo molto alto per la crisi. Le donne si sentono spesso inutili e si rivolgono al volontariato, per fare del bene agli altri. Abbiamo una forte responsabilità da gestire”.

Lilia Marucci, della sotto commissione alla comunicazione per le pari opportunità della Provincia, ricorda che “la commissione non è un ente astratto, parliamo di progetti. Uniamo le progettualità e diamo valore al nostro lavoro”.

Giovanna Martelli della Soroptmimist aggiunge che “è necessario espandere una vera cultura del rispetto e dell’inclusione sociale. Il lavoro va iniziato nelle scuole, dove si forma il cittadino”.

L‘Hozho propone un sostegno alle famiglie che hanno un componente malato di cancro, mentre l’Anteas è presente sul tema della violenza contro le donne e contro gli anziani presentando un video molto “forte”.

Eva Di Pierro di Confindustria sposa l’approfondimento sulla “difficoltà delle donne di fare impresa. La donna sia vista come cambiamento. Ci vuole rispetto per il nostro lavoro.”

Infine lo Iom proporrà i racconti delle donne che hanno sconfitto il tumore al seno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 427 volte, 1 oggi)