OFFIDA – Un 8 marzo diverso dal solito, per donne e uomini. Sabato vi sarà un’occasione unica per trascorrere la Festa della Donna in modo originale: alla Vinea di Offida, infatti, si esibirà uno dei migliori cantautori europei, Matt Elliott, per un’unica data tra Abruzzo e Marche.

Matt Elliott è un musicista di Bristol che per anni ha fatto parlare di sé come membro dei Third Eye Foundation, e oggi è diventato un maestro del folk contemporaneo. Nella sua carriera solista, iniziata con il trasferimento da Bristol a Parigi, Elliott si è indirizzato verso atmosfere rarefatte, oscure e intimiste. Un percorso culminato nell’opera “Songs” (Ici d’ailleurs, 2009), box che raccoglie la trilogia “Drinking Songs”, “Failing Songs” e “Howling Songs”, oltre all’inedita raccolta di outtakes “Failed songs”, tutti album all’insegna di uno spleen quasi rassegnato alla follia del mondo. L’ultimo album è il bellissimo “Only Myocardial Infarction Can Break Your Heart”, uscito a fine 2013, forse un altro inizio per Matt che nelle nuove canzoni abbraccia un’inedita forma di speranza e, senza mettere in discussione le proprie radici, lascia intravedere la luce.
A Matt Elliott il mascalzone ha dedicato a febbraio uno dei propri video della settimana.

L’organizzazione della serata dell’8 marzo è a cura di Maurizio Panichi e Paolo Forlì. L’ingresso è previsto per le ore 20 ad un costo di 15 euro comprensivi di calice di vino e cena a buffet.

Alla Vinea si replicherà il 27 marzo con il live della Thalia Zedek Band.

Info 338.1569704

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 533 volte, 1 oggi)