ASCOLI PICENO – “11 le liste che lo sostengono: Forza Italia, Fratelli d’Italia, Nuovo Centrodestra, Per Ascoli, Forza Ascoli, Ascoli nel Futuro, Cuore di Ascoli, Con Ascoli e il suo territorio, Naturalmente Ascoli, Ascoli con Castelli e Pensiero Popolare Piceno”: così la nostra cronaca della presentazione della campagna elettorale del sindaco Guido Castelli.

Verrebbe da pensare, tra tante idee di riforme elettorali, bisognerebbe anche limitare il numero di liste o di candidati rispetto al numero di consiglieri che possono essere eletti. Altrimenti non è democrazia, ma una caricatura. A dir tanto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 561 volte, 1 oggi)