Ascoli 79- Civitanova 62

Ascoli: O´leary 19, Cavoletti 10, Falcioni, Smikle 23, Nanni 13, Ciccanti, Faisca Mendez 5, Luzi, Cummings 6, Magheri 2. All: Aniello

ASCOLI PICENO – Partita importante quella dei giovani bianconeri, infatti Civitanova, squadra di indubbio valore, si gioca la possibilità di terminare la stagione regolare al primo posto mentre i ragazzini di Coach Aniello la matematica salvezza e l´accesso ai playoff.

Ne viene fuori una grande gara da parte dei bianconeri, che scendono in campo non solo con un un piglio ed una determinazione fuori dal comune, ma anche con spunti tecnico-tattici di notevole fattura. Ascoli, che inizia subito con due u17 in campo, in pratica è sempre sopra nel punteggio per tutti i quaranta minuti di gioco contro i bravi e ben allenati ospiti; la squadra di Pomante prova a rifarsi sotto sopratutto nel terzo quarto (parziale 14-15), ma nulla può contro una giornata super anche balisticamente dei ragazzi della “cantera” bianconera.

In una gara in cui tutti hanno dato il proprio positivo contributo da segnalare le prove degli under O´leary (19punti e 10rimbalzi), Smikle (23+8) e Cummings, l´ala-pivot classe ´98 chiude infatti con ben 11rimbalzi. Nanni (nella foto), infine, gioca da capitano vero dimostrando una crescita caratteriale esponenziale alla faccia dei soli vent´anni, ed il suo 3 su 4 dalla linea dei sogni risulterà decisivo.

A fine gara grande soddisfazione per coach Aniello, il fido collaboratore Banic ed i sempre presenti accompagnatori Banson e Santini. La partita di ieri rappresenta non solo una semplice vittoria ma il raggiungimento di un traguardo importante che dimostra la qualità di un progetto che è partito qualche anno fa e sembra non fermare la propria crescita.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 146 volte, 1 oggi)