ASCOLI PICENO – Dopo il successo dello scorso anno, il Comune di Ascoli Piceno promuove la seconda edizione del progetto “AP Art UP. Gioventù creativa” dando continuità agli interventi a sostegno della creatività giovanile.
Il progetto, che si avvale del co-finanziamento della Regione Marche, del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è realizzato nell’ambito del bando “Officine della creatività 2013” in partenariato con l’Accademia di Belle Arti di Macerata, Base srl, il Parco Scientifico e Tecnologico delle Marche, Webeing.net, le associazioni “Dimensione Ascoli”, “AP Media” e “Defloyd” e vanta il patrocinio del Consorzio Universitario Piceno.
“Ap Art UP” si pone in linea di continuità con la volontà dell’Amministrazione comunale di esaltare sempre di più il profilo culturale della città. Un obiettivo che non può prescindere dalle idee creative delle giovani generazioni. Potranno partecipare al progetto n. 40 giovani selezionati tramite avviso pubblico (scaricabile dal sito del Comune di Ascoli chiamati ad interpretare la cultura del territorio piceno attraverso attività di sperimentazione artistica nei seguenti cantieri creativi: Design, Visual Art, Fotografia e Produzione di animazioni tridimensionali immersive.
Il progetto prevede inoltre la realizzazione di azioni a sostegno del processo di produzione artistica, di una Festa della Creatività che dia visibilità alle opere prodotte e di un Premio Creatività per le quattro migliori opere selezionate da una giuria di addetti del settore per ciascuna delle discipline artistiche.
La cabina di regia delle azioni progettuali sarà l’Auditorium Casa della gioventù, che dalla sua riapertura ancora una volta accoglie i giovani e il loro estro trasformando uno spazio cittadino periferico in un epicentro culturale: in quest’ottica le azioni di progetto “AP Art UP” si inseriscono appieno all’interno di un processo virtuoso di  rigenerazione urbana del territorio.La data di presentazione delle domande è fissata al 18 marzo 2014.
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 163 volte, 1 oggi)