ASCOLI PICENO – E’ partito il progetto del recupero sociale della casa circondariale di Marino del Tronto finanziato dal Comune e curato dall’artista Cinzia Cordivani. Il corso della durata di quaranta ore comprende l’insegnamento della manipolazione dell’argilla e successiva decorazione.

Una bella iniziativa condivisa dall’amministrazione comunale, dalla direzione del carcere e dai detenuti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 198 volte, 1 oggi)