ANCONA – Dopo la delibera della Giunta Regionale sugli interventi di manutenzione idraulica, con riferimenti specifici a quelli indicati per il Piceno, il vice presidente Antonio Canzian ha rilasciato una dichiarazione:

“La giunta regionale ha stanziato 1,6 milioni di euro del bilancio regionale 2014 per dodici interventi di manutenzione idraulica e di difesa del suolo ed eventuali economie saranno utilizzate per il finanziamento di altre opere da individuare. Il piano d’interventi riguarda tutte le Province marchigiane e tiene conto dell’aggravamento della situazione determinata dagli eventi meteoclimatici del novembre e del dicembre 2013, eventi che necessitano d’interventi immediati. In Provincia di Ascoli Piceno le risorse regionali stanziate serviranno ad Arquata del Tronto, per la frana in località Borgo per un importo ottanta mila euro. A Montegallo per le frane sulla Strada provinciale 89 Val Fluvione (frazione di Piano Bisignano) per un importo di centomila euro. All’amministrazione provinciale per la sistemazione del torrente Tesino per un importo di ottantamila euro e per la difesa della sponda destra del Tronto in corrispondenza del ponte ferroviario per un importo di ottanta mila euro. La difesa del territorio e il contenimento del rischio idraulico rappresenta una delle priorità del governo regionale e la Giunta ha voluto integrare con risorse proprie quelle, insufficienti, messe a disposizione a livello nazionale, per far fronte alle situazioni più urgenti”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 95 volte, 1 oggi)