ASCOLI PICENO –  “I giovani della città bocciano l’amministrazione Castelli”. Questa è la considerazione finale dei Giovani Democratici che hanno illustrato i risultati del sondaggio intitolato “5 minuti per cambiare Ascoli”. L’analisi (realizzata online) è stata effettuata su un campione di 500 persone tra i 20 e i 40 anni , i più attivi e sensibili alle tematiche giovanili.

Il segretario dei Giovani Democratici Francesco Di Vita sottolinea come “il lavoro è la priorità principale, ma anche l’ambiente e gli eventi culturali sono ritenuti importanti. Il 57% ritiene che l’Università non sia abbastanza integrata con la città. La maggioranza di chi ha partecipato all’inchiesta non conosce il progetto dell’Area Carbon, ma si hanno idee certe sul futuro della città” prosegue Di Vita.

Il consigliere comunale Francesco Ameli aggiunge che “i risultati dimostrano la totale bocciatura di Castelli, con una chiara visione alternativa. Servono nuove opportunità lavorative che vadano oltre l’industria, mentre l’idea diffusa è che gli eventi culturali siano per pochi, destinati ad un circoletto. Proponiamo che Piazza Viola diventi la piazza della cultura, dove organizzare eventi culturali. Su questo fronte, rileviamo che il 43% di chi ha risposto al questionario, afferma che non conosce l’ubicazione della Casa della Gioventù, che secondo noi è una scatola vuota, non sfruttata come dovrebbe” prosegue Ameli.

“Negli ultimi anni notiamo un decremento delle attività giovanili. Riteniamo che la Casa della Cultura, prevista nel complesso ex Olimpia, nel centro della città, per favorire veramente lo scambio culturale ad Ascoli. Per quanto riguarda  il Prg, che stranamente viene proposto in campagna elettorale. Un Prg svuotato dalle varianti fatte dall’amministrazione. Stiamo ancora aspettando le osservazioni dei progettisti” continua Ameli

Per quanto riguarda le imminenti elezioni amministrative, il consigliere auspica ” che nel prossimo Parlamento comunale ci siano più giovani . Sicuramente, due dei nostri saranno nelle liste del Pd . Riteniamo importante che venga approvata la richiesta per fare la diretta web delle riunioni del Consiglio Comunale”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 349 volte, 1 oggi)