ASCOLI PICENO – Grazie all’impegno dell’amministrazione comunale, dagli istituti scolastici e dagli studenti, l’organizzazione promotrice del progetto Raee ha premiato i più meritevoli che hanno partecipato al concorso.  Vincitori dell’iniziativa, che aveva lo scopo di promuovere la conoscenza dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche e delle corrette metodiche di smaltimento, sono stati: Pietro Croci frequentante la classe IV della scuola primaria S.Serafino – Galiè (per il migliore elaborato) e la scuola primaria A. Latini per aver raccolto il maggior quantitativo di Raee, in proporzione agli alunni partecipanti.A quest’ultima verrà consegnata una lavagna interattiva multimediale (LIM).
Raee@scuola è un progetto pilota promosso dall’Associazione nazionale Comuni italiani insieme al Centro di Coordinamento Raee, con il supporto operativo di Ancitel Energia e Ambiente ed è patrocinato del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio.
L’iniziativa ha previsto il coinvolgimento degli studenti e la distribuzione di materiale informativo sulla raccolta differenziata nelle scuole  primarie delle classi quarta e quinta elementare.
Per partecipare la concorso, gli alunni sono stati invitati a portare da casa in aula i piccoli Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) che sono stati successivamente consegnati agli addetti del servizio di igiene urbana o a realizzare degli elaborati grafici.
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 183 volte, 1 oggi)