ACQUASANTA TERME – Minacciava di continuo il padre per ottenere soldi e non esitava a picchiarlo. Per questo un ragazzo, di 22 anni, è stato arrestato dai carabinieri di Acquasanta Terme il 27 marzo. All’ennesima violenza il padre si è rivolto alle forze dell’ordine.

I militari hanno bloccato il giovane sulla Salaria, all’altezza di Quintodecimo. Viaggiava sull’auto rubata al genitore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 774 volte, 1 oggi)