ASCOLI PICENO – Tormentava di continuo la sua ex convivente. Comportamenti vessatori, ingiurie, minacce, molestie e pedinamenti. Subivano minacce anche gli amici della ragazza. Alla fine, stanca di tutto ciò, la giovane aveva deciso di trasferirsi in America da alcuni parenti. Con la speranza che l’ex avrebbe smesso di perseguitarla. Invece le molestie sono continuate, anche con minacce di morte.

Alla fine la ragazza ha deciso di denunciare tutto alle forze dell’ordine. Il giovane, ascolano di 26 anni, dovrà rispondere sotto processo di stalking aggravato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 327 volte, 1 oggi)