ASCOLI PICENO –  La voce era nell’aria già da giorni e oggi è diventata ufficiale: Walter Gibellieri schiera la sua lista nella coalizione di centrodestra a sostegno di Guido Castelli.

Ricordiamo che nel 2009, l’avvocato ascolano si presentò autonomamente, venendo poi eletto in consiglio comunale.

Soddisfazione del sindaco Castelli che afferma “il nostro obiettivo è il sostegno alla città senza bisogno di fraintendimenti. Ricostruiamo il nostro rapporto che è vivo dai tempi di Alleanza Nazionale. Il 2009 è stata già un’eccezione. L’attività di Gibellieri in consiglio comunale è stata sempre ottima, dialogando sempre con tutti, senza distinzioni di colore politico”.

Interviene anche Piero Celani che dichiara la sua “soddisfazione per un quadro finalmente unitario. Era innaturale vedere il centrodestra diviso e non volevamo mettere in discussione l’assetto della nostra coalizione. Non facciamo cose appiccicaticce. Mai venuta meno l’amicizia con Gibellieri e il nostro rapporto darà i frutti che aspettiamo”.

Ultimo, ma non meno importante, prende la parola Walter Gibellieri che sostiene di voler “riprendere un percorso interrotto. Il concetto che facciamo passare è il desiderio di una città migliore. Se l’amministrazione non ha un percorso comune, non va bene per nessuno. Quando si è uniti, i risultati arrivano. I nostri rapporti personali non sono mai venuti meno. In questi cinque anni abbiamo dialogato con tutti, liberamente, soltanto per ottenere il bene della città”.

Ad una domanda relativa alla questione del Map, Castelli aggiunge che “le porte per loro sono aperte, ma gli accordi si fanno sempre al primo turno”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.551 volte, 1 oggi)