GROTTAMMARE – “La Regione e la Federazione russa vantano un rapporto di amicizia di lunga data. Il turismo è uno dei veicoli che hanno consolidato tale rapporto. Non è un caso che il ministro russo del Turismo trascorra le proprie vacanze nella nostra regione, a San Benedetto del Tronto. Merito della bellezza del territorio, dell’offerta culturale, delle tipicità enogastronomiche, ma anche delle strette relazioni che ci legano. Quest’anno ci sarà un’offerta particolare. Siamo la regione della lirica, dei teatri. Chi acquisterà il biglietto per la stagione dello Sferisterio avrà quindi gratuitamente il visto della nostra Ambasciata”. Queste le parole del Presidente della Regione Gian Mario Spacca, riguardo al tour nelle Marche per 25 operatori turistici russi.

Fari puntati sulla Riviera delle Palme. Ai tour operator sono state mostrate le bellezze del territorio ed è stata illustrata l’offerta turistica regionale. Ad accoglierli, nella mattina del 4 aprile a Grottammare, lo stesso Gian Mario Spacca.

Nel 2013 i turisti russi nelle Marche sono aumentati del 70%, grazie al nuovo volo aereo Ancona–Mosca: forte di questo risultato la Regione Marche e gli operatori incoming si sono presentati a Mosca in occasione della Fiera Mitt (19/22 marzo 2014).

Tra le novità che sono state presentate: la nuova guida alla vacanza al mare 2014 in lingua russa edita dalla Regione “Marche Mare. Marche in blu”, la nuova guida delle Marche in lingua russa edita dalla Regione Marche “Discovery Marche”, il nuovo flyer “Marche. L’eccellenza al centro dell’Italia”, il nuovo sito http://ru.turismo.marche.it/, il rinnovo dei voli aerei per il 2014 da Mosca ad Ancona e la possibilità di ottenere il  visto gratuito per l’Italia per chi si reca al Macerata Opera Festival.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 277 volte, 1 oggi)