ASCOLI PICENO – Non si sono allenati  Grilli, Oddi e Ruzzier per un affaticamento muscolare, Topouzis ha una lombalgia e rimane in forse per domenica. Assente dal campo anche il centrocampista Capece visitato dal dottore, il difensore Cesselon ha riportato uno stiramento al quadricipite e rimarrà fermo per tutta la settimana mentre capitan Colomba ha effettuato un’ecografia per valutare l’identità al bicipite femorale della gamba sinistra.

Al termine dell’allenamento il promettente attaccante ascolano Lion Giovannini classe ’95, che domenica con la maglia numero dieci sulle spalle ha fatto impazzire la difesa del Prato ringrazia il tecnico per la fiducia:“Sono cresciuto sia fisicamente che caratterialmente mi manca un po di sicurezza e devo sfruttare meglio le occasioni, mi manca il gol ma spero arrivi presto. Ho avuto alcune occasioni con il Viareggio due a Parto ma non mi trovo cosi spesso davanti alla porta spero di saperli fare ancora i gol – scherza il giovane attaccante- mi devo sbloccare, mi fanno piacere le parole del Dg Lovato che ha parlato bene di me.”.

“Fino al 30 novembre sono stato squalificato con il mister mi sono trovato molto bene ci aiuta molto”, su quali consigli in particolare riceve da Destro invece replica che sono tutti limitati al campo:”Il mister ci sprona e ci aiuta a migliorare ma non entra con consigli nella vita privata”

Forse vedendo queste ultime partite l’Ascoli poteva fare molto di più in questo campionato addirittura aspirare ai play off:”Non so se potevamo rientrare nei play off ma sicuramente potevamo fare di più ma tra rigori sbagliati, il fallimento e le penalizzazioni non è stato facile. Ora siamo una squadra compatta, ora c’è una società dietro stabile. Abbiamo fatto molto bene in queste ultime gare anche con le grandi come Lecce, Perugia e Pisa ora siamo tranquilli. Se con il Benevento arriverà il suo gol dice:”Intanto dovrei giocare, poi l’importante è fare bene e che la squadra vinca poi penso al gol.”

Nel frattempo prima proposta di progetto di riqualificazione dello Stadio Cino e Lillo Del Duca di Ascoli Piceno. Un progetto di Albano Rubicini in collaborazione con Francesco Santini, collaborazione calcoli strutturali Fulvio Cantalamessa il video sul sito ascoliforever.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 441 volte, 1 oggi)