ASCOLI PICENO – L’under 16 della società ascolana, guidata da Mister Simonetti, sforna dei numeri impressionanti.

Impegno e la capacità della squadra sono testimoniati da numeri da primato, con un campionato già nel sacco con tre giornate di anticipo, 762 punti fatti, solo 63 subiti e 118 mete in attivo.

E se questo non dovesse bastare, domenica 30 marzo, sesta partita di ritorno, hanno raggiunto la ragguardevole quota di 18 partite consecutive vinte. Risultati ragguardevoli quindi per gli All Blacks del Piceno contro i quali, domenica 6 aprile, si opporrà il Titano Bats – Repubblica di S.Marino, trasferta che vedrà la partecipazione di numerosissimi supporters.

Questi lusinghieri risultati sono frutto di tanta fatica, ritiri, estenuanti allenamenti (la preparazione della squadra inizia già dal 18 agosto con tre sedute settimanali), e voglia di fare squadra, anche in vista delle fasi nazionali, dove l’under 16 incontrerà compagini ben più agguerrite come Piacenza, Firenze e Modena. Oltre l’ottima preparazione atletica, va segnalato l’impeccabile comportamento in campo: nessun giocatore è stato mai espulso per gioco violento o offese.

Grande soddisfazione per questi risultati nella società, dal Presidente storico Peppe Flaiani, all’insostituibile Piero Passerini e soprattutto dell’allenatore Sandro Simonetti che continua a mietere successi dopo successi, consolidando e facendo crescere un vivaio che fa ben sperare per l’intero movimento rugbystico piceno, dal quale attingere atleti per le squadre di categoria superiore e all’altezza per le selezioni nazionali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 435 volte, 1 oggi)