ASCOLI PICENO – Dopo la sconfitta contro il Benevento grande festa dei tifosi nel piazzale antistadio organizzata dall’associazione “Solo per l’Ascoli”. Circa 600 tifosi hanno festeggiato con la squadra e la società sul palco presenti i giocatori e il Presidente Bellini.

Al termine del match in sala stampa si sono presentati patron Bellini e Francesco Ghirelli, Direttore generale della lega Pro. Bellini ha ribadito che la programmazione per la risalita prevede un progetto di tre anni:”Dobbiamo mettere su una squadra competitiva ma con un bilancio sano. I ragazzi danno il meglio ma sicuramente dovremmo cambiare molto. Abbiamo già individuato dei giocatori per il futuro ma bisogna aspettare la fine del campionato.”

Ma ciò che interessa di più ai tifosi in questo momento è il toto allenatore, esclusione quasi sicura per Giampaolo:”Abbiamo tre finalisti – scherza Bellini- i nomi li sapete tutti dobbiamo solo scegliere, sono tutti bravi, cerchiamo di scegliere il meglio per un progetto di tre anni. Giampaolo ha un ingaggio alto per la categoria e non è esperto della serie in cui militiamo”. Quasi sicuramente la società si indirizzerà verso l’ingaggio di Mimmo Toscano tecnico esperto della categoria e di promozioni.

Ghirelli invece ha elogiato Bellini e il DG Lovato e parla della crisi di molte squadre:“La crisi c’è, le difficoltà sono molte e tutte le società che salgono e scendono dalla B sono in difficoltà. Dobbiamo fare un campionato sempre più professionistico la seconda divisione era troppo vicino al dilettantismo.”

Mi ha colpito molto la società bianconera a partire da Bellini e Lovato, avere un presidente così è una grande fortuna per qui. Sono tutte importanti le 69 società di lega pro ma l’Ascoli è l’Ascoli per la sua storia per il suo blasone sono contento che dopo il fallimento sia andato tutto bene.”

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 817 volte, 1 oggi)