ASCOLI CALCIO – Amichevole al Città di Ascoli tra i bianconeri di Destro e la Folgore Falerone allenata da Cuccù. In porta Pazzagli, difesa a cinque con gli inediti Iotti e Ruzzier terzini e Schiavino, Scognamillo e Magliocchetti centrali al centrocampo Capece Giovannini e Greco in attacco Cipriani e Tripoli nel primo tempo, nel secondo tempo poi rotazione per tutti. Il Falerone si presenta con Innamorati, Palmarin, Montanari, Tidiane, Troli, Mengo, Piergallini, Polenta, Rosa, Carboni, Iuvalei. Sei a zero il risultato finale con doppietta di Gragnoli e i gol di Cipriani, Greco e Minnozzi e De Julis su rigore.

Al campo per salutare tifosi e ex compagni anche l’ex capitano Daniele Di Donato ora in forza al Cittadella in serie B ma con il cuore bianconero:”Firmerei subito per tornare ad Ascoli – esordisce l’ex centrocampista – amo questa città non sono voluto andare via ma la società non mi aveva proposto nulla avrei firmato anche al minimo contrattuale. Troppo importante Ascoli nella mia vita, il fallimento è stato un bene per quello che è venuto dopo con gente che ha voglia di far tornare grande questa squadra o sempre seguito la squadra quest’anno, la curva sempre piena Ascoli lo merita.”

Destro a fine gara fa gli auguri di Buona Pasqua a tutti i tifosi e analizza l’amichevole odierna:”Un amichevole importante un buon test per noi il Falerone una buona squadra abbiamo mancato qualche occasione da gol non sfruttata bene ma in generale è andata bene. ”

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 309 volte, 1 oggi)