ASCOLI PICENO –  Il centrocampista Gianluca Carpani bianconero una delle  rivelazioni tra i giovani che dopo il fallimento di gennaio si sono ritrovati tra i titolari inamovibili, torna ad allenarsi dopo l’operazione al menisco.

“Ho riniziato con la piscina e palestra poi la  settimana inisierò a correre. Non so se riuscirò a partecipare alle amichevoli di maggio credo che per meta maggio potrei ricominciare con la palla. Quando ci si infortunia non e mai bello ma meglio ora ho il tempo per recuperare e pensare alla prossima stagione, ho potuto dimostrare il mio.”

E per il futuro non dovrebbero esserci problemi:”Ho due anni di contratto con l’Ascoli,  Lovato ancora non l ho sentito la mia volontà è di rimanere.  Quest’anno ho fatto buone prestazioni essere titolare era il mio obiettivo sempre bello fare gol però l importante era giocare.

E alla domanda quale per lui è stata la partita più bella e più brutta della sua stagione non ha dubbi:”A Perugia ho fatto un bel gol ma sono stato espulso quindi la più brutta,  col Frosinone la partita più bella per l’intensità e per la presenza di pubblico.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 371 volte, 1 oggi)