SPINETOLI – I candidati si sono presentati ufficialmente. Ieri sera, domenica 4 maggio, la lista “Solidarietà Lavoro Partecipazione” al gran completo ha illustrato ai cittadini il suo programma nella sala dell’ex cinema Gigli in piazza Kennedy a Pagliare.

Ad aprire la serata la segretaria di circolo Manuela Di Cintio che ha spiegato il percorso partecipato con cui si è arrivati alle candidature e alla stesura del programma. Subito dopo il discorso di commiato del sindaco uscente Angelo Canala che passerà il testimone di primo cittadino il prossimo 25 maggio, giorno delle elezioni.

Canala ha ripercorso i traguardi raggiunti dell’attuale amministrazione non lesinando anche un’autocritica laddove la giunta non è riuscita a dare risposte come ad esempio nella zona artigianale bisognosa di nuove infrastrutture. “In questi cinque anni – ha detto – siamo stati il Comune capofila nel nostro ambito sociale. Nell’edilizia scolastica abbiamo speso oltre 5 milioni per la nuova scuola e messo a norma le altre. Inoltre siamo arrivati al 50% di raccolta differenziata e valorizzato un tesoro come l’Oasi La Valle”.

Il sindaco uscente ha poi spiegato come questo lavoro dovrà continuare riprendendo i progetti già avviati. “Nell’ultimo consiglio comunale – ha continuato Canala – è stato approvato il rendiconto per l’anno 2013 con un avanzo di 197 mila euro, segno di un’attenta gestione del bilancio rispettando i vincoli del patto di stabilità e raggiungendo gli obiettivi che c’eravamo prefissati. La politica non si fa con l’astio come sta facendo qualcuno che in cinque anni si è completamente disinteressato di Spinetoli, non ha mai presentato un ordine del giorno e ora si ricicla in altre liste. Il nostro rinnovamento è tangibile anche al vertice e continueremo su questa strada”.

Alla presenza in sala del segretario provinciale Antimo Di Francesco, di Luciano Agostini, Luigi Merli e Anna Casini per il Pd e Amedeo Ciccanti per l’Udc, il candidato sindaco Alessandro Luciani ha poi presentato uno per uno la sua squadra di candidati, 12 nomi tra cui diverse new entry: gli assessori uscenti Maria Giuseppina Ballatori, Gianluca Straccia, Giulio Ficcadenti e Duilio Ortenzi e la consigliera Angela Calvaresi. Completano la formazione, i 55enni Ornella Frascarelli e Costanzo Amabili, Fabiana Castelli (29 anni infermiera), Lory Mascetti (39 anni commerciante), Carlo Pulcini (25 anni infermiere), Stefano Re (35 anni consulente del lavoro) ed Elio Silvestri (47 anni agente di commercio).

La conclusione è stata interamente affidata ad Alessandro Luciani che con una serie di slide ha illustrato ai cittadini il suo programma amministrativo improntato su tre parole d’ordine: partecipazione, innovazione e trasparenza. “Le nostre scelte saranno condivise e partecipate – ha detto Luciani – l’amministrazione sarà sempre pronta ad ascoltare tutti. Ci sarà un occhio attento al bilancio e incentiveremo l’imprenditoria locale”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 495 volte, 1 oggi)