OFFIDA – Altre piogge e altri cedimenti nel terreno sottostante il capolavoro dell’arte religiosa offidana – e non solo – la chiesa di Santa Maria della Rocca, posta su di una rupe che già lo scorso novembre ha avuto problemi di stabilità ed erosione a causa del maltempo.

A seguito di quanto avvenuto nelle ultime ore il sindaco di Offida, Valerio Lucciarini, ha scritto una nota per chiedere un incontro urgente al ministro dei Beni e delle Attività Culturali, Dario Franceschini: “A seguito delle avversità atmosferiche recenti il terreno sottostante la chiesa è stato oggetto di consistenti cedimenti che compromettono seriamente la stabilità dell’intera opera monumentale ed a tal fine si è inoltrata segnalazione e richiesta di intervento alla Soprintendenza e alla Direzione regionale per i beni culturali”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 519 volte, 1 oggi)