CASTIGNANO – “Piceno Senso Creativo”, il nuovo progetto di promozione e valorizzazione del Piceno attraverso la sua ricca cultura gastronomica e tipica, come attraverso i colori e le bellezze di paesaggi e borghi, ha proclamato i vincitori del suo primo social contest fotografico che ha animato i canali social del progetto dal 4 al 18 aprile.

Il tema era uno, semplice e ben preciso: l’anice verde di Castignano, prodotto tipico d’eccellenza del territorio piceno, da immortalare nelle sue qualità di prodotto agricolo unico, di prezioso ingrediente nelle ricette di tradizione, o di importante e versatile elemento di riscoperta nella cucina contemporanea.
I vincitori dei premi (graditissimi prodotti tipici a base di anice verde di Castignano gentilmente offerti da Sergio Corradetti, referente del progetto Anice Verde di Castignano e dal forno Domenico Vannicola di Castignano) hanno saputo rappresentare in foto l’anice verde cogliendone questi diversi aspetti, collocando anche il prodotto nell’ambito del festival appositamente pensato per valorizzarlo, promuoverlo, farne conoscere il profumo straordinario, le qualità organolettiche, la versatilità.

Il primo premio va Viviana Aiello (Rieti), food blogger de www.ilsolleticonelcuore.com, che ha mostrato l’anice verde e il suo legame con le ricette di tradizione. Secondo premio a Andrea Bartolini (San Benedetto del Tronto) che ha immortalato l’anice verde come nuovo e creativo ingrediente in cucina, e terzo premio a Gabriele Brandimarte (Centobuchi di Monteprandone) che ha fotografato l’anice verde come prodotto tipico del Piceno, accostandolo ad altre eccellenze territoriali uniche.

Si è svolto infatti dall’11 al 13 aprile a Castignano, terra in cui cresce l’anice verde di Castignano, il primo evento del circuito “Piceno Senso Creativo”: Anis, Festival dell’anice verde di Castignano. Nella tre giorni, attraverso laboratori e cene a tema, i partecipanti hanno potuto apprezzare le particolari caratteristiche di questa profumata pianta erbacea, protagonista di tanti prodotti e piatti tipici locali.

“Piceno Senso Creativo” è un progetto cofinanziato nell’ambito del Piano di Sviluppo Locale Piceno (Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 – Unione Europea / Regione Marche – Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale “L’Europa investe nelle zone rurali”) e realizzato da Piceni Art For Job, e rappresenta una sorta di festival itinerante piceno: una terra ideale per la sincera convivialità, per lo stile di vita semplice e tranquillo, per una immersione nella natura e nella qualità dei mari, colli e montagne.

I prossimi eventi firmati “Piceno Senso Creativo”. È in piena estate il prossimo evento in programma: “Piceno Senso Creativo” sarà ad Acquaviva Picena, città della Fortezza a pochi chilometri dall’Adriatico. I re che si contenderanno lo scettro, dal 27 al 29 giugno, saranno i secondi piatti del Piceno. Secondi a nessuno, infatti, è il tema designato.

Passerà un mese e mezzo e si sarà nel culmine della bella stagione quando ci si sposterà a Force, a ridosso dei Monti Sibillini. Stavolta per cinque giorni, dal 6 al 10: Non chiamatelo Scorzone è il titolo dell’appuntamento nel quale il tartufo nero del Piceno sarà al centro di deliziose prelibatezze di un ingrediente tra i più apprezzati e versatili dagli chef.

Sono invece calibrate ad ottobre, tra le colline picene ricche di colori e profumi, le ultime tre tappe. Due delle quali “gemelle”: il 18 e 19 ottobre a Ripatransone e il 25 e 26 ottobre a Monterubbiano ecco l’evento dedicato all’olio del Piceno, Olio Fest. Una doppia celebrazione di un olio apprezzato sin dall’antichità, oggi declinato in profumati oli monovarietali di grande pregio.

Appuntamento finale invece a novembre, con un altro pezzo pregiato della tipicità picena: in scena a Montedinove Sibillini in rosa, con la delicatezza aromatica delle mele rosa dei Monti Sibillini, dal 1° al 2 novembre.

E il percorso di “Piceno Senso Creativo” nel territorio sarà esteso anche alla partecipazione ad altri eventi di qualità enogastronomica e tipicità. Dopo Fritto Misto, nel quale “Piceno Senso Creativo” è stato presente con uno stand dedicato al territorio piceno, con un interessante programma di degustazioni gastronomiche e dimostrazioni artigianali, e un ricco materiale illustrativo e promozionale distribuito ai tanti visitatori, sarà ad esempio la volta di Anghiò – Festival del Pesce Azzurro (San Benedetto del Tronto, 5-13 luglio) e di Ciborghi (Offida, 11-20 luglio).

Non mancano ovviamente i riferimenti web del progetto, con un portale ufficiale, www.youpiceno.it, nel quale trovare tutte le informazioni e gli aggiornamenti sugli eventi del circuito “Piceno Senso Creativo” (e sui suoi social contest fotografici abbinati ai prossimi eventi in programma), ma anche approfondimenti sul territorio e la sua offerta turistica.

“Piceno Senso Creativo” è naturalmente anche social ed è presente sui social network con YouPiceno (in particolare su Facebook, Twitter, Instagram).

Ufficio stampa:
Alessio Lossano – 339.4541932 – info@sunsharing.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 149 volte, 1 oggi)