ASCOLI PICENO –  Presentata la lista “Adesso Ascoli” che sostiene la candidatura a sindaco di Davide Aliberti.

Il fondatore, Ignazio Buonopane, si da come obiettivo “di mandare a casa il peggior sindaco della storia di Ascoli, Castelli Con la nostra forza e il nostro programma vogliamo togliere il potere a lui e al suo codazzo di capi bastone Hanno illuso tante persone con promesse inutili. E’ ora di cambiare pagina. Non abbiamo chiesto niente a nessuno. Aliberti è in grado di offrire risposte alla città. Per la campagna elettorale abbiamo speso 1500 euro. Il sindaco non ha risposto sulla provenienza dei suoi fondi”.

Domenico Fanini aggiunge che “la gente vuole partecipare convintamente. Cercheremo di essere la lista vincente dell’area moderata. Castelli rappresenta falso moralismo e scarsa etica. La questione morale e il lavoro a primo posto. Avvieremo la nuova crescita della città”.

Davide Aliberti critica il sindaco uscente: “Castelli ha riscoperto il civismo dopo venti anni di militanza partitica, non è accettabile.  Noi proponiamo la fine del consociativismo e della trasversalità. Tanti giovani fanno fatica a fare i concorsi. Tanti hanno, invece quattro o cinque lavori sottraendo possibilità a chi vorrebbe lavorare. Un secondo mandato di Castelli sarebbe una sciagura. Noi non abbiamo cambiali da pagare. Siamo una forza libera da gruppi di pressione e poteri forti. I due ospedali devono sopperire le esigenze dei cittadini e  creare un ospedale di vallata efficente ed efficace. Il cittadino deve scegliere la concretezza”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 528 volte, 1 oggi)