Articolo pubblicato su Daw-blog.com

LA DITTATURA DI SUOR CRISTINA

E’ la benzina di “The Voice”, cresciuto rispetto all’anno scorso di oltre quattro punti percentuali. E’ seguita, twittata ed imitata pure oltreoceano, le sue esibizioni vengono sempre lasciate in coda alla trasmissione e, fin dalla prima apparizione, si è imposta come fenomeno virale. Ma nei confronti di Suor Cristina non fioccano solo elogi. La promozione in semifinale ha scatenato polemiche, soprattutto per l’anomalo privilegio concesso alla sorella siciliana di eseguire “Livin’ on a prayer” dei Bon Jovi assieme ai The Vamps, ospiti internazionali della puntata di mercoledì. “Raccomandata dall’alto?”, cinguetta ironicamente Marcello. “La dittatura di Suor Cristina mi ha già stancata”, contesta Jessica. La segue a ruota Simone: “Visto che andrebbe giudicata la voce e non l’aspetto, vorrei che Suor Cristina si esibisse senza il suo abito”.

MYRTA DI SERA

Myrta Merlino sbarca nel prime time di La7. Da lunedì 2 giugno “L’aria che tira” tenterà l’esperimento del serale, andando a sostituire “Piazza Pulita”. Un riconoscimento figlio degli ottimi risultati conseguiti ogni mattina dalle 11 alle 13.30, stabili sopra al 6% nella prima parte e comunque dignitosi nel segmento che va a scontrarsi con Studio Aperto, Tg5 e Tg2. Seppur di genere differente, “L’Aria che tira” emulerà il percorso tentato alla metà degli anni novanta da “Forum”, durato però poche stagioni. Il trasloco obbligherà il talk della Merlino ad imbattersi in un pubblico totalmente differente da quello mattutino. Un rischio, ma anche l’opportunità di testare il prodotto in una fascia oraria più allettante in ambito di raccolta pubblicitaria.

CENTOVETRINE SALUTA ANZITEMPO

Centovetrine saluterà i telespettatori il prossimo 6 giugno. Ad annunciare l’interruzione della soap torinese è stata Publitalia, che ha quindi ufficializzato il passaggio della staffetta alla telenovela spagnola “Bandolera”, nella versione italiana tradotta in “Cuore ribelle”. Lo stop estivo è ormai pratica tradizionale, ma stavolta giunge con un mese d’anticipo. Novità pure per “Il Segreto”, in aria di preserale al posto di “Avanti un altro”.

@falcions85

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 5.159 volte, 1 oggi)