ASCOLI PICENO – Ingoti  hanno colpito il quartiere di Porta Maggiore. Nella notte tra lunedì e martedì un grave atto vandalico si è verificato al centro sportivo piceno “Quartiere Tofare” .

Intorno alle tre dei sconosciuti hanno forzato la recinzione esterna, una volta entrati hanno tentato di dare fuoco in più punti allo splendido manto sportivo del campo di calciotto. La buona qualità ignifuga del campo ha evitato che l’incendio si propagasse su tutto il terreno e fortunatamente le aree interessate sono limitate.

La SSD Piceno United MMX è rammaricata per quanto accaduto, rassicura tutti gli sportivi e frequentatori della struttura sulla regolarità degli eventi “Tofare Estate” , Il terreno di gioco sarà sistemato in breve tempo affinchè venga assicurato lo svolgimento dello storico torneo di calciotto “Lu Baraccò”, tutte le attività in programma si svolgeranno regolarmente. Gli uomini del reparto di investigazioni scientifiche della Questura di Ascoli hanno acquisito le immagini dell’impianto di videosorveglianza interno dell’impianto sportivo e stanno portando avanti le indagini per individuare i responsabili.

Il Centro Sportivo Piceno è la prima e unica struttura pubblica realizzata con fondi privati, nei suoi primi due anni vita ha dato vita a numerose manifestazioni a scopo sociale, ultimo evento la splendida festa della curva bianconera alla presenza di circa cinquencento tifosi del Picchio a cui è seguito il gradito saluto del presidente Bellini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 773 volte, 1 oggi)