Servizio di Cristiano Pietropaolo e Vincenzo Ingiulla

Su canale 603 nelle Marche e Val Vibrata e 634 in Abruzzo, Super J Tv

 

ASCOLI PICENO – “Questa targa e’ per voi, perché ci avete donato la libertà, ci avete donato la democrazia, siete stati grandi e ve lo dobbiamo riconoscere”.  Sono le parole di Laura Boldrini, presidente della Camera in visita ad Ascoli alla cerimonia per l’intitolazione di una la targa commemorativa alle donne partigiane. Non è mancata una battuta ad un’anziana partigiana che si commiserava per l’età: “‘Povera vecchia’ non direi. So che lei era soprannominata la ‘staffetta’ per la sua attività nella lotta partigiana e mi sembra che ancora lo sia”.

La celebrazione è proseguita poi alle 19,00, presso la Sala della Vittoria della Pinacoteca, in piazza Arringo, dove sono intervenuti il sindaco Guido Castelli, Rita Forlini dell’ISML, la responsabile nazionale donne Anpi Monica Minnozzi e in conclusione l’On. Boldrini. Quest’ultima, all’incontro con la stampa, ha speso parole anche sulla problematica situazione delle ex operaie dell’Haemonetics.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 707 volte, 1 oggi)