Pubblichiamo una nota di Valeriano Camela, consigliere regionale UDC

“Il consigliere regionale Trenta parte spesso in tromba per sollevare polveroni e polemiche, illudendosi di mettere in difficoltà chi di volta in volta si trova suo malgrado coinvolto.

Il medesimo mi ha chiamato in causa riguardo una imprecisione, a suo dire, da me riportata nel corso della 12° edizione della Giornata dell’Economia sulla tipologia dello strumento di finanziamento che la Regione Marche ha individuato per la riqualificazione dell’area ex Carbon di Ascoli.   Trenta stai sereno! Ti assicuro che la folta platea ha compreso perfettamente quanto da me dichiarato!

Ho riferito infatti, tra le altre cose, della decisione della Regione Marche di destinare circa 20 milioni di euro alla creazione del polo scientifico e tecnologico, facendo riferimento a generici fondi europei. Qualsiasi indicazione aggiuntiva non è riferibile al mio intervento!

E non poteva essere diversamente in quanto tale informazione tecnico-finanziaria era già stata fornita alla stampa da autorevole fonte regionale.

Si tranquillizzi pertanto il consigliere Trenta, perché i rappresentanti delle imprese e delle associazioni di categoria presenti all’incontro e, come sempre, attenti alla sostanza delle cose, hanno mostrato interesse non tanto per la tipologia dello strumento di finanziamento utilizzato, quanto per la “ciccia” del provvedimento di riqualificazione dell’area ex Carbon, 20 milioni di euro!”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 291 volte, 1 oggi)