ASCOLI PICENO –  Tra meno di un mese si parte. Con la chiusura dell’avviso pubblico, sono stati individuati i dodici produttori che prenderanno parte alla seconda edizione di “Ascoliva Festival – Festival mondiale dell’oliva ripiena all’ascolana”.

Si tratta di: La Bottega di Bruno, La Fattoria – Costantini, La Madia, Nonna Nina, Lorenz, Le Bontà di Lucia,

Cava, Mister Ok, Gastronomia-Macelleria Clerici, Locanda La Loggia, Celani Discount, Gastronomia Questione di gusti.

L’avviso pubblico aveva proprio l’obiettivo di andare a selezionare i partecipanti per la seconda edizione della manifestazione che si svolgerà ad Ascoli Piceno – in piazza Arringo – dal 9 al 17 agosto 2014 e che intende valorizzare il prodotto enogastronomico che rappresenta il territorio piceno in tutto il mondo, ovvero l’oliva ripiena all’ascolana, ripartendo dalle 24 mila degustazioni dello scorso anno.Con l’avviso, sono stati selezionati i dodici produttori artigianali di olive ripiene all’ascolana – aventi i requisiti specificati da un apposito regolamento tecnico – che proporranno i loro prodotti a tutti coloro che, nel prossimo mese di agosto, visiteranno il Villaggio dell’oliva di “Ascoliva Festival”. Potevano partecipare alla manifestazione e, quindi, presentare domanda di adesione all’avviso, i produttori artigianali di olive ripiene all’ascolana con attività aventi sede nel territorio piceno.

Per l’edizione 2014, la manifestazione verrà inaugurata il giorno 9 agosto e si protrarrà per nove giorni, andando anche quest’anno ad inglobare la notte bianca ed altre iniziative come dibattiti, laboratori ed eventi.

Intanto l’associazione Ascoliva si sta organizzando per partire con l’annunciata petizione per la tutela di Ascoli come capitale dell’oliva, rivendicando per la città uno spazio anche all’Expò 2015.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 540 volte, 1 oggi)