ASCOLI – La Squadra Mobile di Ascoli Piceno,  ha concluso ieri con l’arresto di una giovane ascolana, un’altra operazione antidroga contro il traffico di sostanze stupefacenti.

L’operazione, scaturita a seguito dell’intensificazione dei servizi antidroga,   ha permesso di trarre in arresto nel pomeriggio di  ieri, ad Ascoli Piceno, F. I., giovane ascolana di 30 anni,  in quanto trovata in possesso di 14 grammi di eroina.

L’intensificazione dei servizi antidroga attuati dalla Squadra Mobile, ha permesso   di intercettare F. I.,  nei pressi di via Del Commercio,  in chiaro atteggiamento sospetto.

L’insofferenza chiaramente manifestata durante il normale controllo di polizia faceva comprendere ai poliziotti che la stessa F.I. stesse trasportando dello stupefacente.

L’intuizione degli operatori della Squadra Mobile era confortata dalla successiva perquisizione personale che consentiva di rinvenire e sequestrare 14 grammi di eroina di ottima qualità, divisa in 5 dosi, nonché di un bilancino di precisione.

Ultimate le formalità di rito, l’arrestata veniva associato presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

L’operazione rientra nell’ambito del rafforzamento dei servizi antidroga e antipredatori che la Questura di  Ascoli  Piceno sta mettendo in atto sia in città che lungo la riviera, attraverso un rafforzamento dei servizi attuati dagli Investigatori dell’Antidroga della Squadra Mobile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 586 volte, 1 oggi)