ASCOLI PICENO –  Ancora un’operazione volta a debellare il traffico di droga verso il Piceno. Nell’ambito di una complessa indagine, la Squadra Mobile di Ascoli, coordinata dal Dr. Roberto Di Benedetto ha arrestato dieci corrieri della droga.

Si tratta di Issaq Tajeddine, togolese di 26 anni proveniente da Napoli, in possesso di 550 grammi di eroina, Ansu Kaycee, 34 anni nigeriano, scopeto alla fermata degli autobus si S. Benedetto del Tronto con 1 kg di marijuana, Ghezail Khalil, tunisino di 35 anni, anche lui individuato in Riviera con 120 grammi di eroina,  Idris Isahq, 31 enne del Sudan, anche lui colto con 360 grammi di eroina a San Benedetto, Ali Suleiman, proveniente dal Togo e in possesso di 250 grammi di eroina di ottima qualità, Abdurahab Adam di 39 anni, togolese e Fauzi Abd Ellah, nigerino 31 enne, quest’ultimo fermato presso la stazione ferroviaria di Giulianova.

L’intera attività ha consentito di sequestrare stupefacenti che, sul mercato, avrebbe fruttato più di 150 mila euro.

Le attività sono state condotte dalla Sezione antidroga della Squadra mobile, con personale specializzato esperto in appostamenti, pedinamenti e conoscitori del mercato della droga.

A causa del notevole flusso di turismo estivo, la Riviera è un’ambita meta di organizzazioni malavitose, soprattutto napoletane e dedite al ricco fiorente mercato dello spaccio. La Polizia ha, infatti articolato un programma di controllo finalizzato a bloccare i canali di rifornimento degli stupefacenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 318 volte, 1 oggi)