ASCOLI PICENO – Una bella e stimolante iniziativa quella presentata nella mattinata dell’8 agosto, presso la sede sociale di Corso Vittorio Emanuele, la Signora Marisa Bellini ha presentato in conferenza stampa il progetto scuole “La Nostra Storia”.   La ricostruzione della storia dell’Ascoli Calcio dal 1898 ad oggi attraverso le fotografie, le immagini e i racconti vissuti o tramandati dai più grandi. Ogni istituto scolastico sceglierà uno dei periodi selezionati dall’ Ascoli Picchio e lo approfondirà con dovizie di particolari, coinvolgendo nella ricerca nonni, genitori, conoscenti, ex calciatori o collaboratori dell’Ascoli.

La gentilissima signora Bellini ha voluto chiacchierare con la stampa, una chiacchierata in famiglia così definita per spiegare il progetto  promosso, ideato e realizzato dall’Ascoli Picchio per la s.s. 2014-2015. Tramandare la storia della blasonata squadra calcistica marchigiana dai racconti che i bambini i genitori ed i nonni riporteranno alla mente, ricordi, racconti,  aneddoti,  storie vissute e tramandate, sui miti, sui beniamini, sugli “eroi”. Una Storia importante come quella dell’Ascoli rappresenta un orgoglio per ogni tifoso bianconero, l’orgoglio di appartenere ad uno dei club calcistici più antichi d’Italia.  

Il progetto è rivolto ad alunni di età compresa fra i 6 e i 14 anni frequentanti le scuole primarie e secondarie di primo livello di Ascoli Piceno e provincia e dei luoghi visitati nel maggio 2014 in occasione del progetto “Picchio in Tour”, ma anche ai nonni e ai genitori degli alunni coinvolti, il cui ruolo sarà fondamentale per la buona riuscita del progetto. Per gli alunni sarà un momento importante per scoprire la storia, per i “più grandi” sarà il modo per  tramandare ai più giovani sia il forte senso di appartenenza ai gloriosi colori bianconeri sia le basi storiche di una fede di “nicchia”, esclusiva, che, proprio per questo, suscita grande vanto e fierezza. Nella settimana in cui l’Ascoli Picchio gioca al Del Duca, alcuni calciatori dell’Ascoli faranno visita agli alunni di uno degli Istituti scolastici che hanno aderito al progetto.

Il giorno in cui l’Ascoli Picchio disputerà la partita di campionato al Del Duca, gli alunni dell’Istituto scolastico, visitato in settimana, saranno ospitati nel settore Distinti Est, inoltre sono previste delle agevolazioni: Ingresso gratuito per alunni e insegnanti della scuola visitata in settimana; Tariffa “LANOSTRASTORIA”, riservata a genitori e famigliari degli alunni della scuola visitata in settimana. E in questa frase  ciò che il progetto vuole comunicare : “Un popolo che ignora il proprio passato non saprà mai nulla del proprio presente.” I. Montanelli

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 543 volte, 1 oggi)