ASCOLI PICENO – Il Pd ha fatto un bilancio delle proprie attività prima della pausa estiva. Il neo segretario comunale del partito, Massimo Gaspari ha subito annunciato che presto verrà formata la nuova squadra del partito, che sarà in sintonia con l’agenda dei problemi della città.

“Sarà un esecutivo innovato”, aggiunge il segretario del pd, “una squadra snella che lavorerà con il gruppo del consiglio comunale in stretta sinergia.”

Gaspari aggiunge, inoltre, che “è mancata un’intesa tra il partito e la città, come dimostrato dalle elezioni di maggio. Tema principale sarà la tutela del lavoro e delle eccellenze locali, come la Coalac, anche se la situazione non è certo rosea. Sul caso Plalam, a giorni ci sarà un incontro decisivo a Roma. Sull’ospedale unico, Gaspari si dichiara favorevole, ma a patto che non vengano penalizzate le eccellenze come l’Istituto Luciani, da molti ritenuto un gioiello. L’Area Vasta ci dica come sostituire questa struttura”, conclude Gaspari.

Il capogruppo in Consiglio Comunale,  Francesco Ameli descrive il progetto del Ministero expo nei territori che sarà sottoposto ad approvazione del CIPE tra pochi giorni, ed avrà una dotazione di svariate decine di milioni di euro.

“Per non farci trovare impreparati sarà nostro compito creare un tavolo al quale far partecipare i comuni interessati, gli operatori turistici, i produttori e il consorzio di tutela. In tal modo si offrirà alla regione un terreno pronto a raccogliere le opportunità che si presenteranno giorno dopo giorno. Certo è che dovremo lavorare sodo per   promuovere l’oliva ascolana DOP, tipicità gastronomica del nostro territorio. Gli ambasciatori illustreranno in tutto il mondo il progetto expo. Saremo in grado di vincere la sfida soltanto se il visitatore deciderà di non fermarsi esclusivamente a Milano, ma sceglierà di dirigersi ad Ascoli e vivere l’intero territorio piceno.”

Continua Ameli ,”Abbiamo voluto provare a portare a casa risultati tangibili, partendo dalla proposta fatta da Anna Casini qualche giorno fa. Impegno e discrezione hanno permesso di recuperare un’importante occasione di promozione del territorio. Siamo riusciti a concretizzare un risultato per tutta la collettività recuperando credibilità a discapito di chi continua a vedere la politica come un mezzo meramente personale.”

Anna Casini ,”ideatrice” dell’iniziativa dichiara: “Sono contenta che il Pd abbia raccolto in tempi brevissimi il mio appello alla concretezza ed al buonsenso. Ringrazio per l’impegno l’On Agostini ed il Capogruppo Ameli che al contrario delle vacue polemiche hanno ottenuto un risultato tangibile e straordinario per la nostra città. I cittadini sono stanchi di chiacchiere e per fortuna sanno discernere dai fatti”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 371 volte, 1 oggi)