ASCOLI PICENO – Si parla di  circa 70.000 presenze, 400 attività aperte, 89 commercianti con ampliamento esterno di attività, circa 400 artisti locali e non, ed oltre 40 le associazioni e gli enti che hanno collaborato.

Questi i numeri della “Notte dei Desideri” del centro storico di Ascoli Piceno, dove aumentando i punti di interesse sull’intera superficie del centro, si è riusciti a distribuire questa grande folla senza creare ingorghi pericolosi. C’è l’impegno dell’Amministrazione Comunale perché vada bene anche in futuro e che sia un momento ludico e culturale per i cittadini ed i turisti accorsi,  aiuto alle tante attività commerciali.

Il sindaco Guido Castelli ha voluto che questa Notte dei Desideri fosse vicina alle esigenze di tutti.

“Vincente è stata la scelta dei teen agers in Piazza del Popolo rendendo possibile la trasformazione del nostro salotto cittadino in un grande punto di incontro e divertimento. Si ringraziano tutti gli uffici comunali che hanno contribuito a preparare e gestire l’evento nonostante il periodo feriale, ed inoltre si vuol ringraziare chi solitamente lavora nel post serata, la squadra di Ascoli Servizi Comunali che ha reso fruibile e linda la nostra città già dalle prime luci dell’alba.

Un ringraziamento particolare va anche alle forze dell’ordine che hanno ben gestito la situazione tanto da mantenere la sicurezza della città nel finale della nottata aiutandoci anche a curare la lotta all’abusivismo dei venditori di strada.”

L’assessore al Turismo, Michela Fortuna, ha messo a disposizione la propria mail (m.fortuna@comuneap.gov.it ) perché i commercianti e tutti i cittadini possano aiutare l’Amministrazione Comunale con suggerimenti, note o critiche.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 341 volte, 1 oggi)