SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Da sabato 23 al 30 agosto sui campi del Circolo Tennis “Maggioni” di San Benedetto del Tronto si svolgerà il 10° Campionato Mondiale di Tennis per Rotariani.

L’evento, organizzato dai 3 Rotary Club di Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto e San Benedetto del Tronto  Nord, vedrà la partecipazione di oltre 100 giocatori provenienti da 16 diverse Nazioni tra cui Stati Uniti, Brasile, Argentina, Paraguay e Pakistan per citare solo quelli più lontani. Anche il  gap anagrafico dei giocatori è piuttosto ampio, andando dai 14 anni di un ragazzo di Arad (Romania) ad un arzillo giocatore di Seattle (USA), che festeggerà i suoi 80 anni proprio in occasione di questa manifestazione sportiva.

Per i partecipanti ed i loro numerosi accompagnatori  è stato organizzato un nutrito programma di attività che comprendono, oltre agli impegni sportivi, anche escursioni in tutta la Provincia di Ascoli Piceno, visite alle eccellenze della nostra Regione e serate conviviali nel più vero spirito rotariano che coniuga la solidarietà all’amicizia. I ricavati del Torneo, infatti, sono stati destinati a due attività umanitarie, la prima internazionale per debellare la poliomielite nel mondo e la seconda, a livello locale, per offrire una vacanza a bambini diversamente abili marchigiani.

Tra le attività previste, va citata la serata finale che si terrà nella splendida cornice del Chiostro di Sant’Agostino ad Ascoli Piceno e che avrà come tema: “Ascoli: il Medioevo sotto le stelle”. Nel corso della serata musica lirica, spettacoli in costume e figuranti della Quintana, che avranno il compito di rappresentare il meglio della storia e della cultura della Provincia Picena.

Il Torneo, che ha ricevuto il Patrocinio delle Amministrazioni locali ed in particolare della Regione Marche, della Provincia di Ascoli Piceno e dei Comuni di Ascoli e San Benedetto, consentirà di presentare la nostra Provincia ad una qualificata ribalta, nazionale ed  internazionale, consentendo a Rotariani provenienti da tutto il mondo  di conoscere ed apprezzare le bellezze della nostra terra,  con prospettive più che positive per tutto il territorio.

L’ingresso ai campi da gioco per l’intera manifestazione è gratuito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 343 volte, 1 oggi)