ASCOLI PICENO –  Torna, puntuale, l’appuntamento estivo per gli ascolani appassionati di cinema.
Una calda sera d’estate. Un cielo stellato. L’incanto del chiostro di  S. Agostino e un film scelto tra i successi cinematografici dell’anno.Questa la chiave del successo di “Cinema sotto le stelle”, la rassegna cinematografica organizzata dal  Comune di Ascoli Piceno in collaborazione con la Publiodeon.
“Vorrei sottolineare – ha detto l’assessore alle Attività Culturali, Giorgia Latini – l’importanza di questa iniziativa che per il 18° anno permette agli ascolani di poter godere delle migliori pellicole dell’ultima stagione cinematografica gratuitamente e in una cornice speciale come il chiostro di S. Agostino. Inoltre nonostante il momento economico non sia particolarmente favorevole riusciamo a venire incontro a quelle famiglie che vogliono godersi  due ora di sano divertimento”.
Dopo “Captain America – The winter soldier” e “Frozen”, questa sera è la volta di Angelina Jolie in “Maleficent” , diretto da Robert Stromberg, al debutto da regista. La protagonista Angelina Jolie, che è stata anche produttrice esecutiva della pellicola, veste i panni della celebre Malefica, la malvagia strega del mondo Disney, in un remake de “La bella addormentata nel bosco” del 1959.
Domani, martedì 26, “Cinema sotto le stelle” propone “I sogni segreti di Walter Mitty” (The Secret Life of Walter Mitty) un film diretto da Ben Stiller e con protagonisti lo stesso Ben Stiller, Kristen Wiig e Sean Penn. Si tratta del secondo film tratto dal racconto The Secret “Life of Walter Mitty” scritto da James Thurber nel 1939. Anche questo film è un remake del film del 1947 “Sogni proibiti”, prodotto da Samuel Goldwyn (padre di Samuel Goldwyn Jr.), diretto da Norman Z. McLeod, seppure con uno sviluppo della trama completamente diverso: se il film del 1947 aveva una trama gialla-noir, quello in programma domani sera è in buona parte un road movie.
Mercoledì 27 il pubblico potrà seguire  uno strepitoso Checco Zalone con “Sole a catinelle”, biglietto d’oro come film più visto nel 2013.
In chiusura, giovedì 28, “Tutta colpa di Freud” diretto e sceneggiato da Paolo Genovese, candidato ai David di Donatello con Claudia Gerini, quale migliore attrice non protagonista e a David Giovani con Paolo Genovese e Ciak d’oro per la migliore canzone originale “Tutta colpa di Freud” con Daniele Silvestri. L’ingresso è gratuito.
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 612 volte, 1 oggi)