ASCOLI PICENO – E’ stata inoltrata una richiesta di convocazione urgente dell’assemblea territoriale d’ambito dell’Ato 5 Ascoli Piceno rivolta alla Provincia dai sindaci di San Benedetto, Acquaviva Picena, Cupra Marittima, Grottammare, Ripatransone, Castorano, Montegallo, Monsampolo del Tronto, Carassai, Rotella, Appignano del Tronto e Montedinove in merito alla nota di Ascoli Servizi che annunciava la chiusura della discarica di Relluce.

Entro e non oltre il 29 agosto.

Ascoli Servizi ha annunciato la chiusura dal 31 agosto, ci cesserà l’abbancamento dei rifiuti presso la discarica di Relluce, per esaurimento della quinta vasca. Sarà, quindi, cura della Provincia di Ascoli Piceno comunicare località, gestore e modalità di conferimento con particolare riferimento alle nuove convezioni da stipulare, a partire dal primo settembre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 398 volte, 1 oggi)