ASCOLI PICENO –  Nuova iniziativa per sviluppare l’internazionalizzazione.

“Stringere i legami con la Federazione Russa e i paesi dell’ex Area sovietica in questo momento è una sfida nella sfida”. Cosi Gino Sabatini, presidente di Piceno Promozione e presidente regionale della Cna sintetizza l’iniziativa di “Passarella Mediterranea” che avrà uno dei suoi momenti più significativi martedì 9 settembre a Villa Sgariglia. “L’azione intrapresa da Piceno promozione e Cna a supporto di molte nostre aziende – prosegue Sabatini – ha portato a questo risultato, ovvero a una più stretta collaborazione fra noi e quelle popolazioni, anche per meglio seguire le loro tendenze di moda e i loro gusti. Un’ulteriore assicurazione per le aziende sul fatto di poter andare in quei mercati più a colpo sicuro incrementando l’export e portando sul territorio Piceno vitali ricadute di fatturato e occupazionali”.

Artisti e artigiani Piceni e Marchigiani, insieme ad artisti e imprenditori di Russia e altri paesi vicini, per rendere ancora più concreto il legame che si è creato fra queste due aree geografiche dell’Europa e dell’Eurasia. “Ci saranno – spiega Giuseppe Cinesi – imprenditori e giovani creativi provenienti da Russia, Kazakistan, Mongolia, Ucraina e Uzbekistan. E sarà un’occasione davvero importante per tutto il nostro sistema produttivo che gravita attorno alla creatività”. “Mettere in sinergia non solo i produttori ma anche i creativi e quindi il sistema scolastico e formativo – spiega Luigi Passaretti – presidente della Cna di Ascoli Piceno – sia italiano che di quei paesi, darà nuova linfa alle nostre imprese. Sia per meglio capire quali siano le tendenze del gusto di quelle popolazioni, sia per creare un vero e propri ponte di marketing. Formazione e creatività per andare avanti. E non è un caso che a questo evento parteciperanno anche stilisti e imprenditori sia Russi che Ucraini. Per noi un motivo di orgoglio e anche un piccolo passo verso una speranza per il futuro”.

La giornata del 9 settembre a Villa Sgariglia ruoterà infatti sulle eccellenze peculiari del nostro territorio. Con una sfilata di moda, una degustazione di prodotti enogastronomici tipici del Piceno e una rassegna, curata dal groppo Artistico della Cna, di gioielli, ceramiche, tombolo e merletto. Oltre alla Cna e a Piceno Promozione, Azienda speciale della Camera di commercio, sono coinvolti nell’iniziativa: la Regione Marche, il Comune di Ascoli Piceno, il Bim Tronto, l’Accademia del Lusso, la Camera nazionale della Moda italiana, l’Associazione culturale Russia-Italia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 380 volte, 1 oggi)