ASCOLI PICENO –  Tragico gesto di un poliziotto ieri, nella caserma della Polizia Stradale. Intorno alle ore 14.00  l’Assistente Capo della Polizia di Stato R.C. nato a Torre San Patrizio (AP) nel 1966, coniugato con prole in servizio presso la Sezione Polizia Stradale di Ascoli Piceno, si è tolto la vita utilizzando la propria arma in dotazione individuale.

In particolare gli accertamenti esperiti da questa Squadra Mobile, nell’immediatezza del fatto, consentivano di ricostruire che il predetto, recatosi al termine del turno di lavoro mattutino presso lo spogliatoio in uso al personale della Polizia Stradale all’interno della medesima Sezione, esplodeva un colpo con la propria pistola indirizzandolo al capo.

Al momento non risultano note circostante e o fatti sia di natura professionale che attinenti alla vita privata, che abbiano potuto ingenerare il gesto suicidiario.

I familiari dell’Assistente Capo sono stati assistiti da personale della Sezione Polstrada di Ascoli Piceno insieme al Dirigente dell’Ufficio Sanitario della Questura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.891 volte, 1 oggi)