ASCOLI PICENO – I bianconeri di mister Petrone dovranno riconfermarsi domenica nella difficile trasferta pisana, incontreranno infatti il Tuttocuoio attualmente seconda a 4 punti, difficile per la facilità realizzativa dei toscani e anche per il campo in erba sintetica. Non una novità tra i professionisti ricordando lo stadio di Novara e della Pro Vercelli.

L’ultimo arrivato il centroavanti Altinier si dice fiducioso: ”Faremo l’amichevole del giovedì a Sant’Egidio contro una squadra locale su un campo sintetico proprio per testare le difficoltà di un terreno che farà correre molto la palla e si giocherà più in velocità.”

Sul suo esordio di pochi minuti nella partita di sabato scorso si dice confortato per il suo rientro in campo.”Posso fare solo la prima punta e il modulo che utilizziamo sicuramente mi favorisce, ho giocato pochi minuti sabato scorso con l’Aquila ma sono felice di essere tornato in campo. Sara una trasferta difficile ma non credo dovremmo avere problemi in serie c niente è facile, hanno fatto 4 gol al Prato non certo una squadretta quindi non dobbiamo sottovalutarli”

Difficile per l’Ascoli anche la gestione delle partite si va in vantaggio subito ma si subisce spesso nel finale:”Si è vero ma siamo agli inizi e dobbiamo ancora rodare certi meccanismi

Inatnto il difensore Mori riporta un’infiammazione al tendine d’achille e per precauzione è rimasto fermo oggi e fatto del ghiaccio dovrebbe rientrare per l’amichevole di domani, Dell’Orco ancora out da valutare la possibilità di farlo giocare domenica, Parison ha svolto lavoro differenziato per un problema al collaterale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 552 volte, 1 oggi)