ASCOLI PICENO –  Spal batte Ascoli uno a zero, la prima sconfitta stagionale dei bianconeri arriva nella trasferta di Ferrara davanti a mille tifosi ascolani. Alcuni striscioni dei tifosi della Spal gemellati con l’Ancona non sono gradevoli la risposta dei tifosi bianconeri è stata “d’applausi” nel vero senso della parola.

La 5° giornata del girone B di Lega Pro vede il Prato prossimo avversario raggiungere i bianconeri a quota 8, superati da Teramo e Tuttocuoio, il Pisa a quota 11 comanda il girone.

Una prova poco convincente, una sconfitta che arriva dopo due pareggi consecutivi con Tuttocuoio e San Marino, pesano l’assenza di Berrettoni, manca d’inventiva la fase d’attacco che spesso dipende dalle sue giocate. Mustacchio sparisce dopo pochi minuti e Perez rimane isolato, l’unico a crederci sempre e a provare a cambiare il match è Chirichò. Lanni impegnato dai pericolosi contropiedi di Landi e da De Cenco è bravo in diverse occasioni a salvare la porta. Carpani entra e sfiora il gol anche in rovesciata, troppo poco per poter vincere una gara in cui la Spal ha avuto le occasioni più pericolose. Sicuramente una battuta d’arresto che non deve preoccupare i tifosi.

LANNI  7,5: L’uomo della provvidenza salva il risultato sui tiri di Landi e sulla semirovesciata di De Cenco ed in altre occasioni ma non può nulla sul colpo di testa ravvicinato di Finotto lasciato solo in area

CINAGLIA 6: Sta entrando piano piano nei meccanismi difensivi lascia solo Finotto in occasione del gol ma una prestazione comunque sufficiente.

MENGONI 6,5: Sicuramente il migliore dietro comanda la difesa

MORI 6,5: Sempre al posto giusto peccato l’ammonizione

AVOGADRI 6 : Attento su ogni pallone

ADDAE 6,5: Non passa nulla una diga al centrocampo. Espulso nella metà del secondo tempo lascia i compagni in dieci l’unica pecca.

GUALDI 5.: Due incontristi forse sono troppi non entra nel gioco

CHIRICO’ 7,5: L’unico che ci prova sempre, tenta più volte il tiro e organizza la fase d’attacco, Vispo.

RUGGIERO 5,5: A sorpresa buttato nella mischia non convince forse non era la sua partita.  dal 57’ CARPANI 7:sfiora il gol in più occasioni forse era meglio dall’inizio. Gestisce il centrocampo buoni i tagli.

MUSTACCHIO 5.5: non si sforza non è il giocatore visto fin ora. dal 69’ PIRRONE 6,5: entra subito nel vivo del gioco troppo tardi per cambiare le cose, lanci intelligenti

PEREZ 6,5: rimane a secco ma fa il suo tanta corsa e sacrificio, poche palle giocabili. Lasciato solo

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 811 volte, 1 oggi)