ASCOLI PICENO – Il nuovo presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno è l’imprenditore Gino Sabatini. Già presidente dell’azienda speciale Piceno Promozione e vice presidente dell’ente camerale ascolano, Sabatini subentra ad Adriano Federici.

L’elezione del presidente Sabatini è avvenuta all’unanimità e per acclamazione al termine delle procedute di rito che si sono concretizzate con il voto palese proposto dal consigliere anziano Pietro Mancini, il quale ha presieduto i lavori del 29 settembre. Nella Sala Gialla hanno preso parte ai lavori tutti i componenti della nuovo Consiglio camerale nominati in rappresentanza  dei settori economici del territorio.

La nomina dei consiglieri è avvenuta con il Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 185 del 15 Settembre e il nuovo Consiglio risulta quindi essere composto da:  Leandro Grazioli e Andrea Everard Weldon (Agricoltura), Barbara Tomassini, Luigi Passaretti, Nadia Beani  e Gino Sabatini (Artigianato), Angiolina Piotti, Giancarlo Romanucci  e Rolando Rosetti  (Industria), Bruno Tommaso Traini, Elena Capriotti e Fausto Calabresi (Commercio), Ido Perozzi (Cooperative), Paride Vagnoni (Turismo), Roberto Galanti (Trasporti e Spedizioni), Roberto Dal Mas (Credito e Assicurazione), Pietro Mancini, Stefania Serafini e Francesco Balloni (Servizi alle Imprese), Silvia Merlini (Pesca), Antonio Angelini (Organizzazioni Sindacali), Simona Barbizzi (Associazione consumatori), Mariano Cesari (Consulta delle Professioni).

“La Camera di Commercio di Ascoli – ha detto il nuovo presidente Gino Sabatini – deve essere l’Ente a disposizione di tutti coloro che vogliono fare del bene per lo sviluppo del nostro territorio partendo dalle sue peculiarità con l’obiettivo di assicurare un nuovo impulso all’economia. Il prossimo 15 ottobre si svolgerà la riunione del nuovo Consiglio camerale per decidere la nomina dei nuovi membri della Giunta e in quell’occasione diffonderemo le linee programmatiche del nostro mandato”.

Apprezzamenti per la nuova nomina sono stati espressi da tutti gli ospiti che hanno partecipato ai lavori. Il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca ha detto: “Vorrei ringraziarvi e complimentarmi  per la lezione di democrazia che avete dato durante i lavori di questa mattina. Il presidente Sabatini assume la carica in un momento molto delicato. La sua nomina è avvenuta con una forte connotazione di unitarietà da parte degli attori economici del territorio e questo rappresenta un presupposto determinante  per assumere delle decisioni molto importanti”.

L’onorevole Luciano Agostini ha detto: “L’augurio che intendo fare al presidente Sabatini è quello di non perdere mai il tratto distintivo del suo carattere ovvero la concretezza e noi abbiamo bisogno di concretezza”.

Il sindaco di Ascoli Guido Castelli ha detto: “Riveste particolare importanza in questa fase la collaborazione tra istituzioni”. Concetto ribadito anche dal presidente di Unioncamere Marche Graziano Di Battista il quale ha sottolineato come “grazie alla collaborazione tra le varie strutture camerali si potranno raggiungere risultati importanti  per il sistema economico e tra i primi impegni figura ovviamente la partecipazione all’Expo di Milano”.

Il presidente della Camera di Commercio di Pesaro Alberto Drudi si è complimentato della nomina del nuovo Presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, richiamando il proficuo lavoro condiviso per l’internazionalizzazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.268 volte, 1 oggi)