ASCOLI PICENO – Cresce l’attesa per il big match di venerdì 10 ottobre tra Ascoli e Pisa le due formazioni candidate alla promozione. Nelle ultime giornate non si sono tenuti i ritmi di inizio campionato, il Pisa è incappato in una sconfitta col Pro Piacenza ed è reduce dal pareggio con il Pontedera, l’Ascoli invece torna da Savona col bottino pieno grazie al gol di Perez realizzato al 91’. La Spal che ora guida la classifica è ad una sola lunghezza, appaiate a 12 punti Ascoli, Tuttocuoio, Pisa, reggiana e Teramo.

Un periodo in cui la squadra non è stata troppo brillante; un black out?”Si sicuramente ma non lo definirei un black out siamo solo all’8° giornata il campionato è lungo.” Il portierone bianconero Ivan Lanni che con le sue prodezze ha salvato spesso il risultato si trova molto  bene ad Ascoli:”Mi sto trovando benissimo sono contento delle prestazioni è un bel gruppo e sono convinto che faremo sempre meglio perché si può fare sempre di più.” Sugli obiettivi non si sbilancia:”E’ un progetto ambizioso ed importante. ”

Lanni si dice pronto per la sfida con i toscani:”Sabato scorso è stata una partita difficile iniziata male ma poi ci siamo ripresi e abbiamo saputo sfruttare l’occasione allo scadere grazie al gol di Perez.” Per il match col Pisa non ha dubbi.”Loro vengono da un pareggio e noi da una vittoria mi aspetto una bella partita e combattuta, vincere col Savona ha risollevato il  morale- poi continua- sui tifosi? Che dire sempre presenti e a sostegno della squadra e per venerdì , venite  numerosi!”

Diffidati Mengoni,  Perez e Mori, il bollettino medico  invece dice di Carpani e dell’Orco che si sono ancora allenati a parte, le loro condizioni verranno valutate tra mercoledì e giovedì.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 415 volte, 1 oggi)