Porto Recanati: Mosca 8, Trillini 6, Ercoli 10, Flamini 2, Sorgoni 2, Soricetti 10, Mahmutovic, Ciccarelli 3, Totaro 20, Angelici, Cingolani, Marangoni 2. All. Matassini

Ascoli: Magheri 6, Belardinelli 2, Ferranti 6, Danieli, Afatsawo 14, Casoni 2, Seaman 7, Cummings 2, Lawson 15, Ciccanti, Travaglini. All. Mattei

ASCOLI PICENO – Ascoli torna a mani vuote dalla trasferta di Porto Recanati, nonostante i tanti segnali di crescita da parte del collettivo.

Vittoria meritata per il Porto Recanati del bravo coach Matassini,allenatore di una neopromossa che sicuramente dirà la sua in questa stagione. Dopo un primo quarto che vede in bianconeri in vantaggio, i padroni di casa riescono a tenere a bada l’ atletismo dei ragazzi della cantera Ascolana grazie alla maggiore esperienza e solidità, ottenendo meritatamente i due punti in palio.

Per le torri da segnalare l’esordio del diciottenne Inglese Lawson, giocatore dal grande potenziale sul quale il club fa molto affidamento.

Prossimo appuntamento Domenica alle ore 18:00 in casa per la sfida contro Amandola

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 145 volte, 1 oggi)